Come realizzare una Pizza di Pasqua: 6 consigli PRATICI

La Pasqua e le sue tradizioni:

La Pasqua, lo sappiamo, è una festa religiosa molto antica che celebra la resurrezione di Gesù. Una festa che vanta tante tradizioni ed usanze che variano di regione in regione, di città in città, di comune in comune. Noi dell’Azienda Agricola La Collina vogliamo parlarvi delle nostre tradizioni culinarie abruzzesi ed il modo migliore per farlo è che io vi  racconti quello che facciamo nel nostro laboratorio artigianale di prodotti tipici legati appunto alla tradizione della nostra Regione, l’Abruzzo. I dolci di Pasqua abruzzesi sono tanti e tutti buonissimi ma oggi voglio concentrarmi sulla pizza di Pasqua.

 

La pizza di Pasqua abruzzese

La pizza di Pasqua tradizionale abruzzese fa parte dei dolci abruzzesi ed è generalmente realizzata con uvetta e canditi. Per chi non la conoscesse all’apparenza potrebbe sembrare più un panettone che una pizza… la pizza di Pasqua è infatti alta e soffice, molto leggera (grazie al lungo processo di lavorazione e lievitazione) ed è perfetta per la colazione di Pasqua, tagliata a fette e spalmata con crema di nocciole o confettura, oppure inzuppata nel latte o nel tè, al posto dei biscotti abruzzesi. Esiste anche una versione più semplice, vuota e non eccessivamente dolce, pensata per essere gustata durante tutta la giornata di Pasqua anche in abbinamento a pietanze salate oppure durante il consueto pic-nic di Pasquetta.

 

Come si prepara?

Di ricette di pizza di Pasqua ce ne sono tantissime ma qui voglio condividere con voi la mia ricetta!

Ingredienti per una pizza di pasqua da circa 800 gr (oppure due piccole da circa 400 gr):

  • 580 gr di farina
  • 3 uova
  • 110 gr di latte
  • 30 gr. di lievito di birra
  • 130 gr di olio di mais
  • 200 gr di zucchero
  • bacca di vaniglia
  • uvetta e canditi a piacere

 

Ingredienti per il pre-impasto:

  • 80 gr acqua
  • 200 gr di farina
  • 110 gr latte
  • 5 gr. di lievito di birra

 

Procedimento:

  1. Iniziare dal pre-impasto: mescolare gli ingredienti con un cucchiaio e far lievitare per circa due ore in un luogo fresco. Prendere gli altri ingredienti: sbattere in modo veloce prima di tutto uova e zucchero, riscaldare leggermente il latte, farvi sciogliere il lievito quindi mescolare con gli altri ingredienti e amalgamare bene tutto.
  2. Aggiungere il pre-impasto lasciato a riposo per circa due ore e lavorare bene l’impasto. Scegliere adesso il gusto della pizza di Pasqua, quindi se la vogliamo con uvetta e canditi dobbiamo aggiungerli adesso prima dell’ultima lievitazione
  3. Una volta mescolato bene il tutto rimettere l’impasto in una ciotola più grande e far lievitare per almeno due ore. Coprire la ciotola per evitare che la parte dell’impasto a contatto con l’aria si secchi.
  4. Passate le due ore prendiamo l’impasto, lo lavoriamo leggermente e lo mettiamo dentro lo stampo da circa 700/800 gr.
  5. Far lievitare di nuovo all’interno dello stampo per circa 2 ore o comunque fino quando il volume dell’impasto sarà raddoppiato, quindi cuocere a 180° forno statico per circa 50 minuti. Trascorso questo tempo controllare la cottura in base al forno.
  6. Sfornare la nostra pizza di pasqua ed infilare dei stuzzicadenti lunghi alla base e capovolgerla per almeno 4/5 ore.

E se non hai tempo per realizzare la pizza dolce di Pasqua abruzzese… puoi ordinarla da noi, viene prodotta artigianalmente nel nostro laboratorio al momento dell’acquisto e viene recapitata al tuo domicilio entro 5/6 giorni lavorativi.

Visita il link dedicato Dolci di Pasqua Abruzzesi